Caso Laura Russo, il comunicato di Pangea contro la gogna subita dalla madre

Da Lettera Donna

Nel giorno del compleanno della piccola Laura, la bambina di San Giovanni La Punta uccisa dal padre nel sonno per ritorsione contro la madre che voleva porre fine alla relazione, non possiamo non esprime tutta la nostra solidarietà alla mamma Giovanna Zizzo che, a distanza di cinque anni da quella notte, si vede ancora additata e accusata da molti compaesani come se fosse lei la responsabile di questa tragedia. Un’accusa gravissima che si evince, ad esempio, dalle dichiarazioni di alcuni concittadini intervistati dalla trasmissione La Vita in diretta del 24 settembre scorso secondo cui la mamma è «quasi responsabile del fatto» e «il padre è stato portato a farlo per colpa della moglie perché hanno avuto problemi tra di loro».

Continua a leggere