Privacy

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
L’informativa è resa, ai sensi dell’art. 13 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al Trattamento dei dati personali, esclusivamente nell’ambito delle attività relative agli sportelli dedicati alle donne vittime di violenza, con particolare riferimento allo sportello Mia Economia e allo Sportello Antiviolenza Online della rete REAMA (“Sportelli”).

Titolare del Trattamento
Il Titolare del Trattamento dei dati personali è Fondazione Pangea Onlus (di seguito anche Pangea), con sede legale in Via Vittor Pisani 6, 20124 Milano.

Dati personali
I dati personali che saranno raccolti e trattati sono: dati identificativi, orientamento sessuale, dati personali e familiari, dati economici, comportamentali, giudiziari, di lavoro.

Responsabili del Trattamento
I dati personali possono essere trattati sia manualmente che elettronicamente o telematicamente anche da soggetti terzi per l’espletamento di attività e relativi trattamenti di dati personali di cui Pangea ha la titolarità. Conformemente a quanto stabilito dalla normativa, tali soggetti assicurano livelli di esperienza, capacità e affidabilità tali da garantire il rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamento, ivi compreso il profilo della sicurezza dei dati.

Luogo del Trattamento
I trattamenti connessi ai servizi offerti dagli Sportelli hanno luogo presso la sede di Pangea e sono curati solo da personale autorizzato al trattamento. I dati personali vengono trattati in conformità alle previsioni del Regolamento e della vigente normativa.

Finalità e base giuridica del Trattamento
Pangea acquisisce i dati personali forniti nel rispetto delle regole di riservatezza e di
sicurezza previste dal Regolamento e dalla legge. Il Trattamento avviene con strumenti sia cartacei che elettronici che telematici.
Pangea tratta i dati personali raccolti esclusivamente al fine di svolgere le attività connesse agli Sportelli, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali, ai fini della presa in carico della richiesta formulata dalle donne, tra le quali, a titolo esemplificativo, ricostruire la storia personale delle donne, al fine di prestare assistenza nell’ambito della richiesta formulata dalle stesse, contattarle, tramite strumenti informatici e/o telefonici, per fornire informazioni sulla struttura più idonea alla quale rivolgersi, inviare le informazioni rilevanti alla struttura individuata, presso la quale le donne possono rivolgersi, analisi della situazione debitoria, svolgere, più in generale, attività di consulenza, formazione, assistenza erogate dagli Sportelli.
I dati personali sono trattati per gestire operazioni afferenti e conseguenti alle attività degli Sportelli e per creare una scheda personalizzata relativa ad ogni donna.

Trasferimento dei dati personali a Paesi extra UE
I dati personali non saranno trasferiti al di fuori dell’Unione europea.

Conservazione dei dati personali
I dati personali sono conservati per un periodo non superiore a quello necessario per lo svolgimento del procedimento e/o per l'erogazione del servizio. A tal fine, anche mediante controlli periodici, viene verificata costantemente la stretta pertinenza, non eccedenza e indispensabilità dei dati rispetto al rapporto, alla prestazione o all’incarico in corso, da instaurare o cessato, anche con riferimento ai dati forniti di propria iniziativa. I dati che, anche a seguito delle verifiche, risultano eccedenti o non pertinenti o non indispensabili non sono utilizzati, salvo che per l’eventuale conservazione, a norma di legge, dell’atto o del documento che li contiene.

Conferimento dei dati personali e consenso
Il conferimento dei dati personali è necessario per lo svolgimento delle attività di assistenza e sostegno offerte dagli Sportelli a favore delle donne in seguito a loro specifica richiesta e l’eventuale rifiuto potrebbe comportare una limitazione di tali attività.

Soggetti incaricati
I dati personali saranno accessibili agli organi ed ai dipendenti di Pangea, formalmente
autorizzati, a cui sono impartite idonee istruzioni in ordine a misure, accorgimenti, modus operandi, tutti volti alla concreta tutela dei dati personali.

Destinatari dei dati personali
I dati personali potranno essere oggetto esclusivamente delle comunicazioni obbligatorie previste per il corretto espletamento della procedura o di comunicazioni e pubblicazioni obbligatoriamente previste dalla normativa in materia di trasparenza. I dati personali, qualora richiesti, potranno inoltre essere comunicati alle Autorità giudiziarie, agli organi della giustizia amministrativo-contabile o ad altre Autorità di controllo previste dalla legge.

Diritti dell’interessato
Nella sua qualità di interessato, lei ha diritto:
I. di accesso ai suoi dati personali;
II. di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento
che li riguarda;
III. di opporsi al trattamento;
IV. di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali.
L’esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito.

Misure di sicurezza
Pangea adotta idonee e preventive misure di sicurezza atte a salvaguardare la riservatezza, l’integrità, la completezza, la disponibilità dei dati personali. Pangea ha messo in atto misure tecniche, logistiche e organizzative con l’obiettivo di prevenire, impedire o limitare il rischio di perdite, alterazioni o utilizzo improprio di dati personali.

Informazioni di natura finanziaria
Pangea garantisce la massima riservatezza e sicurezza delle informazioni di natura
finanziaria raccolte per finalità connesse agli Sportelli. Pangea mantiene le informazioni solo strettamente necessarie per dar seguito al servizio richiesto.

• Contatti
Le donne cui si riferiscono i dati personali potranno esercitare i relativi diritti rivolgendosi al titolare all’e-mail info@pangeaonlus.org o a Fondazione Pangea Onlus, con sede legale in Via Vittor Pisani 6, 20124 Milano, Tel: 02/733202.