Un anno di Mia Economia, il progetto per salvare le donne dalla violenza economica: “Più subdola ed estenuante”

TPI

La violenza economica non lascia segni sulla pelle, ma logora l’esistenza delle donne che ne sono vittime. All’inizio l’uomo si mostra premuroso, chiede alla donna di non lavorare, tanto è lui a portare lo stipendio a casa, oppure le intesta l’azienda. Un gesto di fiducia per la donna, che nasconde in realtà il tentativo concreto di ingabbiarla.

Continua a leggere