La Repubblica: Covid 19 e violenza, intervista video su maltrattamenti

“Per una donna che è vittima di maltrattamenti anche restare a casa è un rischio perché vuole dire passare giornate intere sotto lo stesso tetto con il maltrattante”. Per questo Fondazione Pangea Onlus insieme alla rete Reama (Rete per l’empowerment e l’auto mutuo aiuto) nata da Pangea un anno e mezzo chiede alla ministra Bonetti di fare una task force con i ministeri interessati e lancia l’allarme. “Immaginate cosa vuole dire essere una donna che subisce violenza in casa e non può andare a chiedere aiuto fuori. Se sentite rumori strani, chiamate la polizia”.

Ti ricordiamo che se hai bisogno di aiuto il nostro Sportello on line è sempre attivo. Basta scrivere a sportello@reamanetwork.org

La Repubblica Continua a leggere qui